Immobiliare
Immobiliare
Gestione dei rifiuti
Immobiliare
per il Cittadino
  • Hai dei rifiuti speciali che non sai come smaltire?
  • Non riesci a prenotare la raccolta dei tuoi rifiuti ingombranti?

Con discarica.it prenoti online un ritiro a domicilio del tuo rifiuto speciale al prezzo migliore e con rilascio di certificazione.

Compila il form per conoscere tempi e costi per il servizio a te dedicato di smaltimento rifiuti o sgombero tramite servizi di facchinaggio.

Immobiliare
per le Aziende
  • Sei un’azienda che lavora nel settore dello smaltimento rifiuti?
  • Ti occupi di trasportare i rifiuti in discarica?
  • Sei un consulente ambientale?

Vuoi allargare il tuo bacino di utenza? Iscrivi gratuitamente la tua attività su discarica.it e indicaci i codici CER trattati. Trova subito in maniera agevolata privati cittadini, aziende, uffici o enti pubblici della tua zona che hanno bisogno di smaltire rifiuti speciali.

Gestione dei rifiuti
per i Comuni

Il servizio è rivolto alle istituzioni: finalizzato all’adempimento delle normative in materia di smaltimento e al risparmio economico. Richiedi assistenza personalizzata ad un consulente ambientale nella tua città.

Grazie alle collaborazioni nazionali con centri di raccolta e impianti di stoccaggio puoi trasformare i tuoi rifiuti in nuove risorse ottenendo cosi un valore aggiunto, limitando l’impatto ambientale sul pianeta.

I principali servizi di Discarica.it

Per la gestione e lo smaltimento dei rifiuti

Energia rinnovabile
Coworking Floripa

Trattamento
rifiuti

Personale specializzato si occuperà dello smaltimento e riciclo dei vostri rifiuti secondo le normative vigenti.

Logo

Raccolta e
Trasporto

Il ritiro dei rifuti avverrà direttamente presso la sede del cliente con mezzi autorizzati.

Certificazione
CER

Tutti i rifiuti speciali pericolosi e non verranno classificati e gestiti a seconda del codice CER di appartenenza,

Bicicletta

Recupero e
Riciclo

Dove è possibile le materie prime, come i metalli preziosi, verranno riciclati e ri-utilizzati per la produzione industriale.

recupero-riciclo
Logo

Analisi
Chimiche

Per i rifiuti in cui sono richieste, si effettuano analisi chimiche e fisiche sui materiali da smaltire.

Globo

Formazione e consulenza

La figura del consulente ambientale è sempre più richiesta, specialmente in azienda, per evitare sanzioni.

Mission

Discarica.it è un portale gestito da una rete di professionisti e consulenti ambientali disponibili on line e in sede.

Mission di discarica.it è quella di fornire un supporto competente e professionale alle aziende e ai privati che quotidianamente si trovano a dover gestire le problematiche ambientali relative alla gestione dei rifiuti.

Tra i nostri principali servizi: classificazione CER, compilazione MUD, corsi e attività di formazione in materia Smaltimento e Gestione Rifiuti.
Grazie agli anni di esperienza e alle qualifiche ottenute possiamo gestire ogni genere di rifiuto!
Segui la sezione delle news

Tra le tante abitudini quotidiane cambiate in questo tempo di emergenza, c’è anche il nostro rapporto con la raccolta differenziata, condizionato da alcune regole stringenti stabilite dalle autorità sanitarie e da nuovi stili di vita. Ora, passando più tempo in casa, produciamo più rifiuti: mascherine usa e getta, guanti monouso, detersivi e altro materiale di consumo. In questo modo aumentano i Gestione dei rifiuti - Raccolta differenziata rifiuti indifferenziati perché le precauzioni per limitare i contagi ci costringono a utilizzare più prodotti usa e getta.

Diminuiscono i rifiuti urbani

Per contro, calano i rifiuti urbani perché in tempo di lockdown sono chiuse molte attività per le quali noi cittadini produciamo rifiuti: uffici, bar, ristoranti, mense, palestre, scuole, negozi, mercati rionali…  Anche i rifiuti raccolti dallo svuotamento dei cestini sono ovviamente ridotti in questo periodo in cui sono limitati i nostri spostamenti. Un’altra drastica diminuzione l’abbiamo nei rifiuti legati al trasporto passeggeri di treni, aerei e trasporto pubblico locale.

Aumentano i rifiuti ospedalieri

A differenza dei rifiuti urbani, i rifiuti sanitari sono decisamente aumentati soprattutto perché per gli operatori sanitari sono enormi le quantità di dispositivi di protezione che vengono usati durante questa pandemia e che devono necessariamente essere buttati via dopo ogni utilizzo.

Le regole se non si è positivi o in quarantena

Chi non risulta positivo al Covid-19 può continuare a fare la raccolta differenziata come sempre , differenziando in modo corretto i diversi rifiuti (organico, carta, plastica, vetro, lattine ecc.). La novità riguarda solo fazzoletti di carta, guanti e mascherine, che vanno buttati nella raccolta indifferenziata con qualche accorgimento. Infatti fazzoletti, guanti e mascherine vanno gettati nel sacco della frazione secca ricordandosi di chiuderlo bene.

Ecco le istruzioni impartite dall’Istituto superiore di sanità:

  • Metti i rifiuti a rischio , che potrebbero essere contaminati, nell’indifferenziata utilizzando due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno della pattumiera che usi abitualmente.
  • Chiudi bene il sacchetto dei rifiuti indifferenziati e gettalo come fai di solito nel contenitore per la raccolta dell’indifferenziata.

Per chi è positivo al virus o è in un periodo di quarantena, le regole sono ben diverse. Se la persona positiva si deve occupare da se della raccolta dei suoi rifiuti domestici, deve toccare i sacchi indossando guanti e deve gettarli nei bidoni condominiali adottando tutte le cautele del caso.

  • Non si deve più fare la raccolta differenziata domestica. Tutti i rifiuti, senza distinzione di materiale, vanno gettati nello stesso contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata.
  • Indossare i guanti in modo da non toccare il coperchio del contenitore con le mani.
  • Possibilmente si dovrebbero smaltire i rifiuti ogni giorno, in modo da non accumulare materiale infettivo in casa.
  • Gli animali da compagnia non devono venire a contatto con i sacchetti dei rifiuti.

Queste sono misure necessarie sia per evitare di diffondere il virus tramite i rifiuti che per proteggere gli operatori ecologici e chi verrà a contatto con la nostra immondizia

Con l’emergenza gli impianti di termodistruzione lavorano di più

L’impatto che questa pandemia sta avendo sullo smaltimento dei rifiuti è molto negativo per l’ambiente e per il riciclo: dove questo è possibile, va tutto all’inceneritore. Le autorità sanitarie hanno stabilito che i rifiuti indifferenziati non vengano lavorati (ad esempio separando i diversi materiali). Questo vale anche per i rifiuti sanitari che, essendo in questo momento aumentati enormemente, contribuiscono al sovraccarico degli impianti esistenti. Gli inceneritori in Italia sono concentrati soprattutto al nord, dove si trovano 26 impianti sul totale nazionale di 38 impianti operativi, in particolare in Lombardia e in Emilia Romagna. Nelle regioni del centro-sud senza inceneritori, la maggiore produzione di rifiuti indifferenziati dovrà essere assorbita dalle discariche.

 

discarica.it
giovedì, 3 Dicembre, 2020

Borgo Montello, Gioventù Nazionale di ‘No’ alla riapertura e all’ampliamento della discarica
“A febbraio le analisi dell’ARPA dicevano che i valori limite stabiliti per legge erano ampiamente superati per quanto riguarda i campionamenti effettuati sui piezometri della discarica di Borgo Monte – leggi dalla fonte: https://www.ilcorrieredellacitta.com/ambiente/borgo-montello-gioventu-nazionale-di-no-alla-riapertura-e-allampliamento-della-discarica.html

www.ilcorrieredellacitta.com
domenica, 5 Luglio, 2020

Lanuvio – Controlli notturni sui roghi di rifiuti tossici, Baccarini: “Segnalate”
“A seguito di continue lamentele sui social riguardanti i fuochi di prodotti tossici sul territorio di Lanuvio si vuole informare la popolazione che il Comune di Lanuvio forse è l’unico Comune della R – leggi dalla fonte: https://www.castellinotizie.it/2020/07/03/lanuvio-controlli-notturni-sui-roghi-di-rifiuti-tossici-baccarini-segnalate/

www.castellinotizie.it
sabato, 4 Luglio, 2020

Iscritti all'Albo dei Gestori Ambientali

Consulenti Ambientali

Trasportatori in discarica per conto terzi

Iscrivi gratuitamente la tua azienda su discarica.it e inizia subito a lavorare con noi. Ogni mese gestiamo migliaia di richieste per la corretta gestione dei rifiuti speciali pericolosi e non.

Consulta l’elenco dei rifiuti da noi trattati: rifiuti edili, fanghi e liquami, residui di lavorazioni industriali, RAEE, rifiuti farmaceutici e chimici, documenti sensibili, amianto e materiali tossici. 

Iniziare a rispondere alle richieste provenienti da discarica.it nella tua città è semplice e veloce!

Veicolo commerciale