Menu

Smaltimento Cartongesso

cartongesso smaltimentoSe hai un’impresa edile e quotidianamente hai a che fare con grandi quantitativi di cartongesso da rimuovere, non perdere tempo prezioso ma rivolgiti con fiducia a Discarica.it per lo smaltimento cartongesso.

Il nostro è il primo sito a livello nazionale che cerca per te la più vicina discarica autorizzata che può provvedere a effettuare sia il ritiro che lo smaltimento cartongesso secondo le attuali normative in vigore.

Non è mai consigliato affidare i propri rifiuti a chi non ci fornisce tutte le garanzie del caso: il rischio è quello di aumentare l’impatto ambientale e di incorrere in multe molto salate.

Per questa ragione il nostro portale cerca per te le migliori aziende presenti sul tuo territorio in grado di rilasciarti tutte le certificazioni di avvenuto smaltimento secondo le normative vigenti.

Una cosa è certa: quando si è alle prese con lo smaltimento di ogni genere di rifiuto è molto importante non lasciare nulla al caso. Ciò vale soprattutto se si ha a che fare con rifiuti cosiddetti speciali o, addirittura, pericolosi. La cosa migliore da fare, dunque, è quella di attenersi strettamente alle normative vigenti in fatto, appunto, di smaltimento dei rifiuti. Ma cosa fare nel caso in cui si dovesse provvedere allo smaltimento cartongesso? In questo caso, la normativa a cui fare riferimento per non sbagliare è il decreto legislativo numero 36 del 20013 al quale sono seguiti un primo decreto attuativo nel marzo del 2003 e un secondo decreto attuativo nell’agosto del 2005.

Per chi non lo sapesse, il cartongesso è un materiale che viene utilizzato moltissimo nel mondo dell’edilizia ma anche dagli amanti del fai-da-te poiché è estremamente semplice sia da lavorare che da installare. Per tale ragione, il rischio di uno smaltimento non corretto è sempre dietro l’angolo. Vediamo, dunque, di scendere più nel dettaglio e di capire come fare per smaltire nella maniera corretta il cartongesso.

Come procedere con lo smaltimento cartongesso?

La prima e più importante cosa di cui tenere conto riguarda il fatto che il cartongesso non può essere assolutamente tenuto in cantina o in soffitta per sempre. Esso, al contrario, deve essere necessariamente smaltito nella maniera più rapida possibile.

Proprio il cartongesso quando arriva al termine del ciclo della sua vita si trasforma in un rifiuto cosiddetto non gestibile in un tradizionale centro di raccolta. Il motivo è molto semplice: il cartongesso non è considerabile un rifiuto urbano. Come è facile intuire, pertanto, i residui di questo materiale non potranno essere depositati nell’apposita piazzola ecologica predisposta dal comune. Al contrario, questo materiale può e deve essere smaltito solo ed esclusivamente ricorrendo all’aiuto di ditte specializzate nel settore in grado di gestire al meglio ogni fase e, soprattutto, evitare che l’utente finale debba fare i conti con sanzioni di vario tipo.

La cosa migliore da fare, pertanto, è quella di individuare una ditta specializzata possibilmente con sede nei pressi della zona di riferimento, fornire tutti i dettagli richiesti e procedere con l’inoltro di una richiesta di preventivo. In questo modo, non solo si avrà la possibilità di capire nel dettaglio tutte le dinamiche dello smaltimento ma anche di comprendere la reale entità della spesa che dovrà essere sostenuta.

Il cartongesso può essere recuperato?

Sono decisamente in molti a chiedersi se il cartongesso possa essere o meno recuperato. La risposta a questo interrogativo è positiva anche se è bene tenere conto del fatto che, almeno per il momento, non è possibile farlo in ogni città d’Italia.

Nei luoghi in cui è possibile procedere con il recupero del cartongesso, il procedimento che viene messo in pratica è molto semplice: il gesso viene separato dal cartone il quale è rivestito in modo tale da procedere con il riuso. La separazione avviene in maniera meccanica, ricorrendo all’utilizzo di un particolare macchinario detto ragno nel quale è presente un trasportatore che accompagna il cartongesso fino alla fine del suo ciclo.

Per riuscire a comprendere meglio l’importanza del riuso del cartongesso è sufficiente riflettere in merito al fatto che, a titolo puramente esemplificativo, il gesso recuperato può essere riutilizzato er produrre dei manufatti ma anche particolari malte da utilizzare in edilizia o del classico cemento. Ad essere recuperato, però, è anche il cartone. In questo caso, esso sarà destinato alla produzione di nuovo cartone o carta rigorosamente riciclati. Insomma, anche il cartongesso può godere di una seconda vita a patto che si tenga conto di alcuni aspetti decisamente non irrilevanti.

Nel caso in cui, dunque, si avesse la necessità di smaltire del cartongesso, non si dovrà fare altro che effettuare una ricerca finalizzata ad individuare la migliore azienda di riferimento, procedere con il contatto, tenendo conto che si dovranno fornire quanti più dettagli possibile in merito al cartongesso da smaltire, e prendere accordi per procedere con le varie operazioni. Pur trattandosi di un’operazione che ha un costo, è bene tenere conto del fatto che smaltire in maniera corretta ogni genere di rifiuto significa prendersi cura dell’ambiente, del proprio futuro e di quello delle generazioni che verranno. Per tale ragione, è assolutamente necessario fare in modo che ogni genere di rifiuto raggiunga il termine del proprio ciclo di vita nella maniera corretta.

Il cartongesso attualmente è il materiale più adoperato nell’edilizia leggera. Ha un costo accessibile ed è molto semplice da posizionare. Il suo spessore varia in base all’utilizzo che se ne vuol fare: vengono commercializzati pannelli che variano da uno spessore di 15-20 millimetri fino a un minimo di 2 millimetri. Le lastre di cartongesso vengono usate per separare gli ambienti senza caricare eccessivamente i solai ma anche per realizzare soffitti e contro-pareti.

pannelli di cartongesso vengono realizzati da una lastra interna in gesso accuratamente rivestita da due pannelli in cartone ben pressato. I pannelli di questo tipo resistono molto bene agli urti e contribuiscono a isolare termicamente e acusticamente un ambiente dall’altro. I pannelli però spesso vengono trattati con particolari resine per renderli più resistenti o per motivi estetici e ciò rende più complicato lo smaltimento in discarica.

Come viene smaltito il cartongesso?

Lo smaltimento del cartongesso è regolato dal Decreto Legislativo numero 36 del 2003 e dalle successive modifiche. Arrivato alla fine del suo ciclo vitale, il cartongesso diviene un rifiuto che deve essere smaltito secondo le normative in vigore.

Non può essere conferito nelle piazzole ecologiche dei comuni di riferimento ma deve essere trasportato nelle discariche autorizzate al recupero dei materiali riciclabili e allo smaltimento di quelli oramai non più recuperabili in alcun modo.
Solo le ditte specializzate possono effettuare lo smaltimento cartongesso e rilasciare le certificazioni necessarie. 

Contatta il sito Discarica.it compilando l’apposito modulo per verificare quale sia la discarica che meglio asseconda le tue esigenze logistiche.

Se hai poco materiale da smaltire puoi provvedere a conferirlo in piena autonomia in discarica, in caso contrario avrai l’opportunità di avvalerti del migliore servizio di ritiro cartongesso da smaltire disponibile nella tua zona. 
Il nostro portale, all’occorrenza, ti aiuta a formulare un piano di smaltimento cartongesso che soddisfi al massimo tutte le tue esigenze. Affidarsi all’improvvisazione non è mai la cosa giusta da fare, soprattutto se il rischio è quello di aumentare l’impatto ambientale incorrendo in multe particolarmente costose.

Quanto costa lo smaltimento del cartongesso?

Ovviamente sul costo dello smaltimento influisce anche il trasporto e la distanza che separa il luogo di produzione del rifiuto al sito della discarica.
Ecco perché orientarsi nella scelta della migliore e più conveniente discarica presente in loco non è una cosa facile da fare.

Costo Smaltimento Cartongesso

Il costo del cartongesso dipende da tante variabili differenti come le tariffe applicate di volta in volta dalle discariche e dal quantitativo di materiale che si vuole smaltire.
? IL NOSTRO SERVIZIO DI SMALTIMENTO E':
  • Rapido
  • Sicuro
  • Conveniente

La nostra squadra di esperti ti aiuta a trovare soluzioni in linea con le tue aspettative in tempi rapidi.

Compila l’apposito modulo presente online per avanzare le tue richieste e ricevere in tempi rapidi una consulenza gratuita che ti indirizzi verso la discarica che fa al caso tuo.

Non lasciare niente al caso ma affidati senza timore a professionisti del settore in grado di aiutarti in maniera ottimale con la gestione dello smaltimento del cartongesso.

Riassunto
Smaltimento Cartongesso
Nome Articolo
Smaltimento Cartongesso
Descrizione
Se hai un’impresa edile e quotidianamente hai a che fare con grandi quantitativi di cartongesso da rimuovere, non perdere tempo prezioso ma rivolgiti con fiducia a Discarica.it per lo smaltimento cartongesso. Contattaci e richiedi un preventivo gratuito e senza impegno!
Autore
Pubblicazione
800 145 068
 
 
CHIAMA SUBITO 800145068
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

800145068