Smaltimento Lampadine e Neon Esausti

Smaltimento Lampadine e Neon Esausti

Smaltimento neon esausti: un dovere civico

Conoscere come smaltire rifiuti speciali, come le lampade al neon, è un dovere di qualunque cittadino per preservare l’ambiente in cui viviamo ed evitare di aggravare la situazione già terribile dell’inquinamento mondiale.

La produzione di prodotti al neon infatti è stata molto incentivata poichè sono lampade a basso consumo energetico e si conta che ogni anno solo in Italia ne vengano prodotti quasi 100 milioni.

Per questo motivo è fondamentale conoscere la normativa che regolamenta il procedimento per smaltire lampadine e lo smaltimento neon usati e permette un corretto riciclaggio. Le lampade a neon infatti, a differenza delle normali lampadine, hanno dei componenti interni che classificano questi prodotti come rifiuti pericolosi.

Codice cer neon

All’interno dei tubi al neon è presente sia del mercurio che un gas nobile di riempimento per cui è necessario affidarsi ad aziende autorizzate per lo smaltimento. Il codice cer neon è quello per i rifiuti pericolosi:

Lampade Neon (solo integri) 160213* o 200121* Tubi e lampade fluorescenti a basso consumo, NO lampadine ad incandescenza, faretti e lampade da ufficio (solo integri), lampade LED

Qual è la normativa sui tubi al neon?

La norma a cui fare riferimento per lo smaltimento lampadine e dei neon esausti è il d.lgs. 152/2006. Secondo questa norma sia le lampade che i tubi al neon sono da classificare come rifiuti speciali pericolosi, in particolare sono considerati dei RAEE cioè rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Questi prodotti non possono essere quindi smaltiti nelle solite discariche ma devono essere destinati ad un punto di raccolto specifico e lo smaltimento deve essere affidato a ditte prettamente autorizzate dal Ministero dell’Ambiente in base a dei requisiti specifici.

La norma prevede inoltre pene amministrative severissime per i neon lampade che possono essere commissionate da diversi organi di controllo come i Carabinieri o la Guardia di Finanza ma anche l’A.R.P.A. e le ASL locali se non dovessero essere rispettate le corrette prassi di smaltimento.

Come avviene lo smaltimento lampadine?

Le aziende autorizzate per lo smaltimento delle lampade e dei tubi al neon o lo smaltimento lampadine alogene hanno diversi punti di raccolta predisposti vicino ai centri abitativi più importanti. É obbligatorio sia per i privati che per le aziende recarsi presso questi centri in cui lasciare i prodotti da smaltire.

Dopodichè saranno proprio gli incaricati a provvedere periodicamente al trasporto di questi rifiuti presso dei particolari centri di trattamento in cui i prodotti potranno essere riciclati fino al 95% del materiale di cui sono composti.

Dove buttare le lampadine per il riciclo?

Tutti questi passaggi sono finalizzati come abbiamo detto a permettere di ridurre al minimo l’impatto ambientale con il riciclo lampadine che altrimenti sarebbero seriamente dannosi per il nostro ambiente e la nostra salute. Quindi dove buttare lampadine? E dove far confluire le lampadine raccolta differenziata?

Trasportando questi prodotti presso gli appositi centri di raccolta si potrà quindi riciclare più del 90% di tutto il materiale. Il vetro infatti verrà frantumato ed utilizzato per produrre per esempio bottiglie o prodotti isolanti, così come anche la plastica, il metallo e il mercurio presenti nelle lampade al neon potranno essere rigenerati e destinati a un nuovo utilizzo.

Quali sono le criticità dello smaltimento neon?

Non sempre si ha però la possibilità di recarsi personalmente presso i centri di raccolta lampadine neon oppure, in caso di aziende o attività commerciali, ci si può trovare in determinati periodi a dover smaltire grandi quantità di lampade o tubi al neon.

In questi casi è sempre preferibile evitare di affidarsi a persone improvvisate ma piuttosto richiedere l’intervento di ditte serie e professionali che possano prelevare i rifiuti e trasportarli fino ai centri di raccolta predefiniti. Per lo smaltimento neon cerchiamo di mettere in contatto i vari soggetti interessati per permettere in modo semplice e veloce di smaltire i vari rifiuti speciali.

Grazie a questo sito infatti il cittadino potrà richiedere un preventivo gratuito per le lampadine al neon alle varie aziende autorizzate della sua zona e scegliere quella più adatta alle sue esigenze. In un secondo momento la ditta prescelta di smaltimento lampade neon provvederà a ritirare presso il domicilio e trasportare con i mezzi autorizzati i neon esausti.

smaltimento lampadine basso consumo, smaltimento tubi neon, lampadine smaltimento

Chiudi il menu
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 800685168