Raccolta differenziata, disagi nelle campagne dopo la decisione di abbandonare il “porta a porta”

Raccolta differenziata, disagi nelle campagne dopo la decisione di abbandonare il “porta a porta”
Sono le aree, lontane dal centro urbano oltre 1,5 chilometri, che dal 10 febbraio scorso non ricevono più il servizio porta a porta. Qui la raccolta non avviene più come nel recente passato: ora gli abitanti sono obbligati a conferire nelle stazioni mobili, che secondo un calendario, sono posizionate, tutti i giorni in aree periferiche. – leggi dalla fonte: https://www.ostuninotizie.it/cronaca/2020/02/27/raccolta-differenziata-disagi-nelle-campagne-dopo-la-decisione-di-abbandonare-il-porta-a-porta/
Chiudi il menu
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 800685168