Napoli, cantiere Unesco diventa discarica e prigione: «Venite a liberarci»

Napoli, cantiere Unesco diventa discarica e prigione: «Venite a liberarci»
Ma non solo. L’area dei lavori – ormai ferma per l’emergenza coronavirus – si è trasformata in discarica a cielo aperto in cui, vandali e pirati dei rifiuti, continuano a sversare di tutto. LEGGI ANCHE Coronavirus a Napoli, ancora troppi in strada: alla Pignasecca e Antignano è allarme mercatini «E’ insopportabile – spiega il portavoce … – leggi dalla fonte: https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/cantiere_unesco_diventa_discarica_prigione_cittadini_intervenire_al_piu_presto_liberarli-5159758.html

www.ilmattino.it
giovedì, 9 Aprile, 2020

Altre News nello stesso periodo